Eventi

Eventi a Mantova e dintorni: dettaglio

Dal 05 giugno 2014 al 01 novembre 2014

Image

CAMMINA MANTOVA, PASSEGGIATE CULTURALI TRA STORIA E NATURA

Cammina Mantova,
brevi itinerari guidati tra la città e il suo territorio con lo scopo di far conoscere tutte le ricchezze della città. 

Si tratta di percorsi di trekking urbano a cui può partecipare chiunque, sia grandi che piccini, un modo nuovo di abbinare arte e natura con il benessere di una piacevole camminata.



Sabato 28 giugno.
Gli Scarponauti ci riporteranno al 1815, quando Mantova torna sotto il dominio austriaco dopo la parentesi napoleonica. Il percorso verrà svolto al calar del sole, dal parco Periurbano alle lunette di Fossamana e Frassino. 


Partenza ore 19.00 presso il Bar "La Zanzara" 
Durata: 3 ore circa 
Quota di partecipazione: 5 euro, comprensiva di aperitivo


 


15 agosto: In bici alla Fiera delle Grazie
- Bici + barca Il tradizionale percorso di pellegrinaggio al Santuario delle Grazie, diventa un piacevole ciclotour nel Parco del Mincio con partenza all’alba e arrivo a Grazie nel momento più intenso della Festa dell’Assunta. (Imboccando la ciclabile Mantova - Peschiera ci si dirige verso Goito seguendo l’antico Naviglio. Dal paese dei bersaglieri si riparte per la ciclabile sino a Sacca e da qui per i dolci argini del Mincio sino al borgo di Rivalta e infine alle Grazie). Tempo libero a disposizione e nel primo pomeriggio si ritorna a Rivalta per il carico delle biciclette e rientro in barca per le Valli del Mincio. 

Partenza: h. 6:45 da “La Zanzara” 
rientro previsto ore 16,30 circa. 
Lunghezza: Km. 35 circa in buona parte su pista ciclabile in sede propria – Tempi: 4,30 ore circa con soste contemplative e descrittive + tempi di rientro in barca ( 1,30 ore) 
Quota di partecipazione: €.10,00 - comprensiva di trasporto in barca con bici al seguito



31 ottobre:
giornata nazionale del trekking urbano a 100 anni dalla grande guerra
Con il progressivo smantellamento degli apparati difensivi seguente l’annessione al Regno d’Italia, Mantova perde il suo ruolo strategico-militare e viene relegata a deposito di materiali e munizioni. Negli anni immediatamente successivi alla Guerra si assiste allo smantellamento delle strutture difensive che avevano definito l’immagine della città chiusa. Il nostro percorso seguirà quindi l’evoluzione di queste trasformazioni urbanistiche e si concluderà presso l’Archivio di Stato per ricordare i cittadini mantovani che hanno combattuto e che sono morti in battaglia. Si ritorna al punto di partenza, attraverso un diverso percorso che ci rimanda alla Grande Guerra anche nella toponomastica ( viale Piave, viale Montello, viale Montegrappa, piazzale Vittorio Veneto).

Partenza: h. 15:00 Palazzo di S. Sebastiano, Museo della Città. 
Durata: 4 ore circa. 
Km. 4 
Quota di partecipazione: euro 5,00 comprensiva di ristoro.



1 novembre:
Gabriele D'Annunzio a Mantova
Il 25 maggio 1907 D’Annunzio arriva a Mantova a bordo di una Fiat Rossa e visita il Palazzo Ducale. La descrizione che ci ha lasciato nel romanzo “Forse che si, forse che no” il cui titolo è ispirato al celebre soffitto dell’appartamento del duca Vincenzo Gonzaga, è una viva testimonianza del disfacimento in cui allora versava il palazzo. Ripercorreremo in parte l’itinerario percorso dal poeta all’interno del Palazzo Ducale per conoscere quali sono stati gli importanti interventi che hanno interessato il complesso a cavallo della Guerra e negli anni successivi. 
Partenza: h. 10:00 
Infopoint Casa del Rigoletto. 
Durata: 3 ore circa. 
Quota di partecipazione: euro 5,00 + biglietto d'ingresso al Palazzo Ducale.


ISCRIZIONI FINO A 3 GIORNI PRIMA DI CIASCUN EVENTO PRESSO L'INFOPOINT "CASA DEL RIGOLETTO"- PIAZZA SORDELLO N.23 
TEL. 0376288208 O ALL'INDIRIZZO MAIL info@infopointmantova.it



Indietro